Come diventare esperti di un argomento partendo da zero ed in poco tempo

Quante volte ci è capitato di chiederci: “Ah quanto mi sarebbe piaciuto studiare questa cosa ma purtroppo…non ho mai avuto il tempo/i soldi per farlo”, oppure “mi sarebbe piaciuto essere un esperto di xxxxx ma oramai mi occupo di altro e gli impegni mi impediscono di farlo…”
Fino a qualche anno fa anche io pensavo queste stesse cose, vedevo che avevo degli interessi e delle passioni che credevo di non poter più seguire fino a quando mi sono avvicinato alla PNL e alle tecniche di  crescita personale che mi hanno permesso di vedere le cose in modo diverso facendomi uscire da quegli schemi che la famiglia e l’ambiente in cui ero cresciuto mi avevano inconsciamente “cucito addosso”.
Così ho potuto riorganizzare i miei schemi mentali ed ho scoperto che, con gli strumenti e le strategie corrette, si può proseguire a crescere e studiare continuamente  imparando in poco tempo moltissime cose di cui non conosciamo assolutamente nulla e avere la possibilità di diventare dei guru della materia.
Ebbene diventare un esperto in fotografia, piuttosto che in apicoltura o un eccellente professionista del webmarketing oppure imparare l’inglese od anche apprendere i segreti dei grandi chef, è ovviamente possibile con le giuste strategie, la giusta motivazione e gli strumenti necessari. Grazie  anche alle nuove tecnologie, oggi grandissime quantità di informazioni su qualsiasi argomento sono a disposizione di tutti, in tempi brevissimi e a costi bassissimi.
Adesso vi darò alcuni suggerimenti per avere tutto ciò a disposizione in base anche alle mie esperienze dirette degli ultimi anni e per diventare degli esperti di qualsiasi argomento in pochissimo tempo, il che ovviamente non vuol dire dall’oggi al domani ma vuol dire iniziare ad avere delle nuove competenze già nel giro di qualche mese ed incrementarle sempre di più con l’andar del tempo.

Partendo dal presupposto che abbiate già ben chiaro l’argomento che vorreste approfondire, possibilmente legato ad una vostra passione vecchia o nuova che sia, di seguito troverete alcuni strumenti e strategie da applicare che vi permetteranno di diventare dei veri esperti in materia.

1) Leggere almeno un libro al mese
Un buon libro , di qualsiasi argomento sia, normalmente può avere in media 250 pagine. Il che vorrebbe dire impegnarsi a leggere solamente 7-8 pagine al giorno !! Pensate di riuscirci? Beh credo proprio di si altrimenti è meglio che non proseguiate la lettura di questo articolo.
Quindi leggendo un libro al mese vuol dire che in un anno avremo letto ben 12 libri sull’argomento scelto. Se riuscissimo a leggere una quindicina di pagine al giorno vuol dire arrivare addirittura a 22-24 libri l’anno!
State iniziando ad entrare nell’ottica di quello che voglio trasmettervi? Non pensate che già solo con 24 libri possiate conoscere un argomento molto di più della stragrande maggioranza delle persone?
Se volete iniziare con qualche libro ad esempio sulla crescita personale ve ne consiglio tre:

Io solitamente li ordino su Amazon.it in quanto si risparmia molto (per tutta agosto 2011 fino al 40% rispetto al prezzo in libreria) e se si spende almeno 19€ la spedizione è gratuita (e arrivano in 2-3 giorni!)

2) Ascoltare degli audiobook
Un ottimo metodo per apprendere informazioni è quello degli audiobook. Dei veri e propri libri o corsi in formato audio. Ne esistono su qualsiasi argomento da poter ascoltare nel proprio lettore mp3 o in versione CD ed è una opportunità di apprendimento da sfruttare ad esempio durante gli spostamenti quando siamo in macchina, in moto o in autobus.
Oramai  li potrete trovare su qualsiasi libreria on line come Goodmood.it o Il Giardino dei Libri ma in base agli argomenti potete trovarli anche sui siti personali dei grandi guru delle varie materie sia italiani che stranieri.
Ascoltandone 2-3 al mese arriverete ad aver ascoltato una trentina di audiobook in un anno!

3) Seguire sitiblog di esperti
Internet è una miniera di informazioni incredibile. Esistono centinaia o migliaia di siti su qualsiasi argomento che vengono sempre aggiornati con articoli, suggerimenti, idee e quant’altro. Fai una ricerca on line e memorizzati i siti più seri e professionali che parlano del tuo argomento. Iscrivi alla loro newsletter o al loro feed RSS per ricevere automaticamente tutti gli aggiornamenti ogni qual volta vengono inseriti (la stessa cosa che faccio io con questo mio sito) e dedica una ventina di minuti al giorno (magari la mattina prima di iniziare a lavorare o durante la pausa pranzo) per apprendere notizie ed imparare da ciò che viene scritto. Con soli 20 minuti al giorno otterrai 120 ore all’anno di letture e informazioni acquisite in più. Un altro importante tassello formativo da aggiungere ai precedenti!

Se ti va puoi seguire due (tra i molti) blog che leggo quotidianamente dai un’occhiata a:

  • Io Valgo
  • Zen Habits (In inglese), del bravissimo Leo Babuta autore del grande best sellers “Zen to Done”

4) Seguire seminari e corsi
Un altra forma di apprendimento molto importante sono i corsi o i seminari dal vivo. Molti personaggi e professionisti di rilievo sviluppano questo tipo di appuntamenti dal vivo e sono una grandissima occasione per avere un contatto ed un feedback diretto con l’eccellenza. A volte quello che si porta via da questi eventi vale molto di più della lettura di un libro. Inoltre durante queste giornate si ha modo anche di conoscere nuove persone che condividono le tue stesse passioni e i tuoi stessi interessi e spesso possono nascere anche nuove idee o nuovi progetti insieme.
Impegnati a frequentare almeno 2-3 appuntamenti all’anno appuntandoti con largo anticipo le date degli eventi che ti interessano in modo da renderti occupato per quelli fin da subito.
Tra l’altro alcuni di questi eventi si possono acquistare anche in formato video su DVD nel caso ve ne foste perso qualcuno di importante!

Se volete potete intanto segnarvi  un grande appuntamento che è l’evento annuale Mylife che si terrà il 11-12-13 Novembre a Riccione dove nei tre giorni saranno presenti tutti i più importanti formatori di pnl e crescita personale italiani (ma anche diversi stranieri) e dove , durante la giornata di venerdì, ci sarò anche io con il mio intervento “In cammino con il corpo e con la mente..” 🙂
Oppure, se siete interessati ad acquisire una stato di forma fisica perfetta potete partecipare al mio prossimo corso “Giusto peso in Cammino” con Debora Conti a fine settembre…

5) Impara dall’esperienza degli altri
Un modo incredibile per apprendere qualcosa su un argomento è studiare i comportamenti e le esperienze di chi è già un esperto in quell’argomento. Conoscere la sua storia e capire come è arrivato ad essere un esperto, come propone l’argomento, come organizza le sue attività, quali sono i suoi metodi e gli strumenti che utilizza… in sostanza “rubare” l’esperienza altrui e farla propria. Un esempio importante dell’applicazione di  questa strategia l’ho avuto come esperienza diretta per la mia attività di nordic walking. Se qualcuno ha letto la mia storia, saprà che quando ho iniziato la mia attività da istruttore, essendo tra i primissimi in Italia, non ho avuto nessun punto di riferimento e la mia esperienza è nata sul campo, sperimentando e applicandomi con continuità fino ad essere oggi, dopo 7 anni di attività, un punto di riferimento importante nel settore in Italia e all’estero. Ho visto però che alcune persone che mi sono state vicine ed hanno avuto la capacità e l’umiltà di apprendere dalla mia esperienza, hanno acquisito le mie conoscenze in tempi molto più stretti e acquisendo una grande professionalità. Quindi se riuscite ad apprendere dall’esperienza di chi è già un profondo conoscitore della vostra materia e se riuscite a carpirne “i segreti” o meglio ancora se riuscite a stargli a fianco per un po’ di tempo, vedrete che i tempi di apprendimento saranno molto più rapidi e le vostre conoscenze saranno veramente importanti !

6) Trovare il tempo…
Spesso, come già descritto in una delle frasi all’inizio, una delle scuse più utilizzate per giustificarsi nel non riuscire a fare qualcosa è proprio la “mancanza di tempo”
In realtà, se siamo veramente intenzionati e motivati a diventare dei veri esperti di un argomento a noi caro, possiamo cercare di ottimizzare i tempi della nostra giornata per ricavarci dello spazio per la nostra formazione. Ecco alcuni suggerimenti per come fare…
Un libro ad esempio lo si può leggere la sera magari sostituendolo alla TV spazzatura che si vede di questi tempi o anche la mattina presto prima di iniziare tutte le attività quotidiane. E poi considerate che sono solo 7-8 pagine al giorno !
Potete sfruttar, come già detto, gli spostamenti per ascoltare degli audiobook. Ad esempio in macchina mentre andate in ufficio o a fare la spesa oppure ascoltarli nel vostro lettore mp3 mentre fate la vostra corsetta nel parco o seguite il vostro programma di allenamento in palestra.
Potete sfruttare le pause pranzo per leggere i vostri blog preferiti e fare ricerche del materiale, dei libri o dei corsi che possono interessarvi, sicuramente sfrutterete il tempo in modo migliore che non farvi la solita  chiacchierata con il collega di ufficio.
Anche per i corsi o seminari dal vivo non dovrebbero esserci grossi problemi in quanto solitamente si tengono nei fine settimana e quindi, a meno che non facciate un lavoro che vi impegni nei week end, non avete scuse!
Quindi come vedete, se lo si vuole, si trova sempre il tempo… !

7) Trovare i soldi…
Tutti i suggerimenti che vi ho dato non richiedono un ingente impegno economico e quindi sicuramente, quei soldi che investiremo per la nostra crescita non saranno soldi spesi ma saranno soldi sicuramente ben investiti che a lungo andare rientreranno abbondantemente con gli interessi sopratutto se la formazione ha poi un risvolto professionale. Però comunque la formazione personale richiede sicuramente un minimo di sforzo economico.
Un metodo che io utilizzo e che ci permette di “investire” nella formazione con piccoli sforzi è quello di mettere da parte almeno un 5% al mese dei propri guadagni da utilizzare per acquistare poi libri, corsi, seminari, etc.. Io ad esempio ho aperto un conto di deposito on line con Conto Arancio di ING DIRECT a costo zero” (senza nessuna spesa di tenuta conto e tasse governative) appositamente dedicato a questo sul quale ogni mese verso il 10% delle mie entrate e che mi permette di avere sempre a disposizione un budget dal quale attingere per la mia formazione. Ovviamente ognuno può scegliere soluzioni diverse ma questa per me funziona egregiamente ed è un piccolo salvadanaio per la mia crescita personale e professionale.

Dopo avervi dato tutti questi strumenti e strategie mi rimane da dirvi un’ultima cosa, la più importante in assoluto: leggere libri o ascoltare ebook o seguire corsi non vi servirà a molto se tutto quello che state apprendendo non lo metterete in pratica. Quindi la regola è comunque quella di apprendere ed agire… solo così otterrete dei risultati importanti !!

Spero che questo articolo vi sia servito per darvi degli spunti importanti per la vostra crescita e mi farebbe piacere ricevere dei commenti da parte vostra e magari delle vostre esperienze personali  sui modi e sulle strategie che utilizzate nell’ambito della vostra formazione personale. Allora cosa aspetti, lascia qui sotto il tuo commento!

E come al solito, se vi è piaciuto l’articolo, allora  condividete e fatelo conoscere ai vostri amici 🙂

 

 

 

 

 

5 Risposte a “Come diventare esperti di un argomento partendo da zero ed in poco tempo”

  1. Bello l’articolo e vero in tutto e per tutto!

    Conosco Fabio da quasi 4 anni e sono una delle persone fortunate che, avendo avuto la fortuna di stargli vicino, ho potuto “apprendere dalla sua esperienza e ho potuto acquisire le mie conoscenze in tempi molto più stretti” grazie ai suoi continui consigli, critiche costruttive, sproni e apprezzamenti!
    Oggi – nel Nordic Walking – posso dire di aver fatto uno splendido cammino, di aver avuto l’occasione di conoscere tantissimi amici e avere sempre trovato le motivazioni giuste (ieri, oggi e continuerò anche domani) per cercare di acquisire una buona professionalità.

    Suggerisco a tutti di frequentare questo sito, di leggerne i vari articoli e – quando è possibile – di seguirne i suggerimenti. 🙂

  2. Anatolia dice:

    Grazie Fabio. Confermo che per realizzare i propri sogni, ci vuole metodo.
    E aggiungo che i sogni so possono nutrire, come fossero piccole piante: vanno curate, innaffiate e amate. In questo modo cresceranno rigogliose senza che noi ce ne rendiamo conto e improvvisamente ci daranno molte sorprese! 😀
    A presto!

  3. Illuminante!!! ognuno di questi consigli è semplice ed efficace… inizio subito a metterli in pratica 😉
    Grazie Fabio!

  4. Grazie Katia,
    spero proprio che i miei suggerimenti ti siano da stimolo e ti permettano di crescere ulteriormente.
    Allora buono studio 🙂 !!

  5. Ciao Fabio,

    mi fa molto piacere aver letto le belle cose che racconti nel tuo sito. La casualità della vita è meravigliosa. È incredibile come, da un tuo post su FB (quello della giacca e cravatta per andare in Senato) io abbia potuto approfondire i contenuti della tua attività e la tua filosofia personale.

    Mi ritrovo molto nelle cose che pratichi (oltre ai temi della crescita personale) e mi farebbe piacere approfondire qualche idea conoscendoti di persona.

    La mia email è alessandro.dattilo@gmail.com

    Da giornalista (e amante della montagna) mi sono molto incuriosito 🙂 Fammi sapere, se ti va ci possiamo incontrare a Roma (dove tuttora abito).

    Grazie, buona giornata e in bocca al lupo per i tuoi progetti molto passionali!!

Lascia un commento